Dicono di Noi Stampa

Bell'Italia - Num.263 Marzo 2008
A un paio di chilometri da Viterbo, lungo la statale che conduce al parco dei mostri di Bomarzo e all'autostrada del Sole, s'incontra il piccolo centro di Bagnaia. Qui sorge il Relais Villa La Cerretana (strada Ortana 40, 393/6.66.47.64), nobile dimora ottocentesca di campagna. La sua bella facciata, sormontata da una graziosa cuspide con grande orologio, svetta tra pini marittimi in cima a poggio Cerquaiolo. La villa è attorniata da 200 mila piante di peonie cinesi di 600 varietà. In primavera, nel momento della fioritura, lo spettacolo è incomparabile. Dispone di poche suite, sfarzose al pari dei salotti, con immensi camini e dettagli di stile. La Cerretana offre piscina coperta e all'aperto, zona fitness, biciclette per escursioni, golose prime colazioni, silenzio impagabile e panorami che spaziano dai monti Cimini alla Maremma etrusca. Le tariffe : da 135 a 185 euro la camera doppia con breakfast; sconti per i giorni feriali. A Bagnaia non vanno naturalmente persi gli splendidi giardini della rinascimentale villa Lante, tra i piu' belli d'Italia.
L'Espresso N. 43 2009
Nel regno delle peonie.
Quello che rende unica Villa La Cerretana è il suo centro botanico Moutan, uno spazio in cui vengono coltivate circa 200 mila peonie di seicento varietà diverse. Un'area di 15 ettari che crea un paesaggio da favola. Il Relais è ricavato da una dimora ottocentesca, su un poggio, nei pressi di Bagnaia, a pochi chilometri da Viterbo. Offre solo 10 suite, con vista sul giardino fiorito e paesaggiate che portano verso altri splendidi giardini, come quelli di Villa Lante.
Itinerari N. 190 2009 -
Splendida dimora ottocentesca adibita a lussuosa residenza di campagna. Immersa in un grande parco di 15 ettari con piscina coperta e centro botanico dove fioriscono peonie di diversa varietà, saloni con mobili d'epoca e camere in sintonia con i colori delle peonie.
Corriere di viterbo n°356 27 dicembre 2009
Nello splendido scenario di Villa La Cerretana ,sotto l'attenta supervisione dei fratelli Pagliai , si è tenuta nei giorni scorsi l'abituale festa del Tennis club Viterbo per lo scambio degli auguri natalizi e per la premiazione della squadra di A1 , recente vincitrice del titolo italiano per la quarta volta consecutiva. In una serata all'insegna della serenità e della allegria i soci del circolo si sono stretti intorno alle giocatrici presenti (Floris e Sulpizio) ed al maestro Paolo Ricci ,manifestando loro la simpatia e l'affetto che li ha accompagnati per tutto il campionato appena conclusosiin modo così brillante.